il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Sicurezza, in arrivo sette nuove telecamere

Prosegue l'operazione 'Grande Fratello', saranno installate in zone nevralgiche della città

Sicurezza, in arrivo sette nuove telecamere

Installazione telecamere di videosorveglianza a Cremona

CREMONA - Sette nuovi occhi elettronici. Costeranno 40mila euro, con spesa interamente coperta dal Comune, e saranno piazzati in altrettanti punti ritenuti strategici dai vertici della municipale. Nello specifico: un nuovo punto di controllo sarà in via Mantova, lì dove la prostituzione seguita ad essere un problema da risolvere; un altro all’inizio di corso Vittorio Emanuele II, porta di accesso al centro; un terzo in piazza Sant’Agostino e un quarto tra palazzo Cittanova e la chiesa di Sant’Agata; quinta e sesta postazione da una parte e dall’altra di via Palestro, dove il flusso di studenti richiede attenzione, e settima in piazza IV Novembre, a porta Romana, uno degli snodi cruciali del traffico cittadino.

Il ‘Patto per la sicurezza della città di Cremona’, prosegue grazie all'impegno del sindaco Oreste Perri, del prefetto Paola Picciafuochi che prsoegue sulla strada tracciata dal predecessore Tancredi Bruno di Clarafond. Il progetto è ridimensionato (inzialmente si pensava di raggiungere il numero di 60 telecamere rispetto alle 36 attuali) a causa della mancanza di fondi, ma l'aspetto sicurezza è ritenuto fondamentale da tutte le parti in causa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

20 Ottobre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000