il network

Venerdì 02 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Via Aldo Protti,
targhe fatte a pezzi

Fra degrado e vandalismi

Via Aldo Protti, 
targhe fatte a pezzi
CREMONA - Le targhe di marmo prese a martellate e fatte a pezzi (la prima qualche mese fa, la seconda più di recente), tanto che è rispuntata quella vecchia, che indica via Stretta Lunga. Poi il degrado: sporcizia, marciapiedi sconnessi, erbacce ovunque. Insomma un colpo d’occhio che non è il massimo. Per non dire dell’accesso alla strada, soltanto da via dei Mille: doveva essere una soluzione temporanea, questione di pochi giorni, in concomitanza con una manifestazione. Invece è rimasto tutto così. E’ lungo l’elenco delle cose che non vanno in via Aldo Protti, la strada che unisce via Bissolati a via dei Mille - già via Stretta Lunga - dove abitava il baritono di fama internazionale, tra i più grandi interpreti verdiani del secondo dopoguerra.
APPROFONDIMENTO SULL'EDIZIONE IN EDICOLA SABATO 19 OTTOBRE

18 Ottobre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000