il network

Venerdì 24 Novembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

La MOSTARDA
Un fantastico concentrato di “archeologia alimentare” sulle nostre tavole

La MOSTARDA

 

Blog


CREMONA

Violazione della Ztl, il Comune 'multa' la Provincia

Guerra tra i due enti a causa di un pass scaduto

Violazione della Ztl, il Comune 'multa' la Provincia

Un varco per accedere alla Ztl

CREMONA - E' 'guerra' tra Comune e Provincia sulle multe per aver violato la Ztl. Il Comune ha ‘multato’ la Provincia per un totale di 2.000 euro circa. Una ventina di contravvenzioni elevate alla stessa persona e sempre per la stessa regione: aver violato la Ztl.

In questi termini: ogni mattina un addetto, che varia periodicamente, dell’amministrazione provinciale recapita la posta agli altri enti pubblici, come lo stesso Comune e l’Inps, e dalla sede centrale alle sezioni staccate, da quella in via Dante a quella in via Bella Rocca. Il numero delle multe e il ripetersi della motivazione ha insospettito il diretto interessato e i funzionari, che si sono chiesti: perché? Il pass che consente di attraversare e sostare all’interno del centro storico era scaduto.

E qui comincia la seconda parte della vicenda. Secondo il dipendente, a quanto pare, era compito dell’ente fare la ‘scoperta’ e incaricarsi di rinnovare l’autorizzazione: spetterebbe quindi all’amministrazione pagare i 2.000 euro; stando all’ente, è vero il contrario e toccherebbe all’addetto versare la somma contestata. Ma forse uno spiraglio per una composizione c’è: si sta discutendo per risolvere il problema, si fa sapere da corso Vittorio Emanuele. Se è impossibile fermare la guerra delle multe tra il Comune e la Provincia, la mediazione potrebbe porre fine alla battaglia tra la Provincia e il suo dipendente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

17 Ottobre 2013