il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


REGIONE LOMBARDIA

Giro di vite sulle slot, multe salate e prevenzione

Previsto un marchio per i locali che non installano macchinette e il sostegno a chi è affetto da ludopatia

Giro di vite sulle slot, multe salate e prevenzione

MILANO - La Lombardia ha approvato la legge regionale contro la ludopatia. Il Consiglio regionale ha votato all'unanimità il testo, sintesi di più di un progetto di legge sul tema, sul quale ha lavorato la commissione Attività produttive. Gli obiettivi del provvedimento sono la prevenzione e il contrasto delle dipendenze da gioco d'azzardo e il trattamento di chi ne è affetto, con il sostegno ai familiari.

Tra le norme previste, un sistema di agevolazioni e aggravi dell'aliquota Irap che premia gli esercenti che disinstallano le apparecchiature per il gioco e penalizza gli esercizi in cui sono installate le slot. Entro sessanta giorni è prevista anche la creazione di un marchio regionale 'No slot' per chi rinuncia alle macchinette per il gioco d'azzardo nel proprio locale. Inoltre sarà istituito un numero verde per aiutare le persone che si trovano in questo genere di difficoltà. La legge regionale prevede anche il divieto di collocare nuovi apparecchi entro un limite massimo di 500 metri da 'luoghi sensibilì (scuole, oratori, case di cura, impianti sportivi e altri) che saranno determinati dai Comuni. I gestori dei locali in cui sono presenti slot dovranno frequentare corsi di formazione mirati (pena sanzioni fino a cinquemila euro) e in caso di violazione delle norme potranno ricevere multe slatissime.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

15 Ottobre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000