il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


PENDOLARI

Nuovi treni in arrivo dal 2014

Maroni: 'Una buona notizia, investimenti in controtendenza rispetto ai tagli del Governo'

Nuovi treni in arrivo dal 2014

CREMONA - Novità per i pendolari cremonesi che ogni giorno si recano a lavorare a Milano. Nuovi treni e nuove carrozze sono in arrivo con l'inizio dell'anno.

Ferrovie Nord Milano, di cui la Regione Lombardia è azionista, ha approvato un investimento di 130 milioni di euro per acquistare 10 nuovi treni e 10 nuove carrozze da mettere in servizio sulle tratte di Trenord a partire dall’inizio del prossimo anno. Altri 15 saranno ordinati «a breve» dalla Giunta regionale, con un ulteriore stanziamento di 132 milioni di euro, per entrare in servizio dalla fine del 2014. Lo hanno annunciato in una conferenza stampa al Pirellone i vertici della Regione e delle due società ferroviarie. 

Entro il 2015, dunque, saranno 62 i nuovi convogli previsti in servizio per Trenord. I 25 annunciati stamani si aggiungono infatti ai 37 già previsti e annunciati alla firma del Contratto di servizio, nel 2012. Complessivamente, si tratta di un investimento di 527 milioni di euro per 10 treni Vivalto, 15 Tsr, 4 Flirt, 5 Gtw e 28 Coradia. 

«È una buona notizia per i pendolari lombardi, il primo treno entrerà in servizio a febbraio», ha spiegato il presidente della Regione, Roberto Maroni, che ha osservato si tratta di investimenti «in controtendenza rispetto ai tagli del governo». Maroni ha ricordato che si sta lavorando «anche a un grande progetto di integrazione delle due società Trenord e Atm con il Comune di Milano, per dare maggiori servizi a prezzi inferiori». «Con questi treni - ha aggiunto l'assessore alla Mobilità, Maurizio Del Tenno - passiamo da una media di 21 anni a 18 anni». L'investimento «in materiale rotabile è stato completamente autofinanziato», ha ricordato il presidente di Ferrovie Nord, Norberto Achille. L'ad di Trenord, Luigi Legnani, ha spiegato che coi nuovi acquisti «si completa la flotta di treni per i servizi suburbani» della Lombardia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

15 Ottobre 2013

Commenti all'articolo

  • 2013/10/15 - 18:06

    Ma contenti di che?di sicuro non verranno messi in circolazione sulla cremona-milano ma verranno dirottati come al solito in Brianza e Varesotto......................

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000