il network

Domenica 19 Maggio 2019

Altre notizie da questa sezione

in corso:


CREMONA

Case occupate in via Platina, ordine di sgombero

Ordinanza firmata dal sindaco Oreste Perri

Case occupate in via Platina, ordine di sgombero

La casa occupata in via Platina

CREMONA - Il sindaco Oreste Perri ha emanato una ordinanza di sgombero delle case occupate abusivamente in via Platina.

Lì, oltre l’ingresso e le finestre con affisse le bandiere rosse del Comitato Anti-Sfratto, risiedono abusivamente sei famiglie. E a tutte, nel giro di 24 ore al massimo, gli agenti della polizia locale notificheranno il provvedimento. Non è detto, però, che l’avviso si traduca in un allontanamento. Tantomeno con la forza. Al contrario, l’impressione è che il Comune possa temporeggiare ancora, proseguendo sulla strada del dialogo.

"E' stato considerato - spiegano dal Comune - che sussiste il pericolo per l'incolumità degli occupanti in quanto i solai risultano inadeguati e non in grado di sopportare carichi permanenti, le canne fumarie non rispondono alle caratteristiche previste dalle norme sulla sicurezza, gli impianti elettrici sono non conformi e i parapetti della scala condominiale non hanno caratteristiche di resistenza sufficienti. Inoltre la situazione igienico sanitaria nella quale si trovano gli occupanti, data la mancanza di acqua e corrente elettrica, è tale da mettere in pericolo la salute delle persone che occupano abusivamente lo stabile. Infine, il pericolo per la sicurezza e l'incolumità pubblica non è limitato ai soli occupanti, ma anche a coloro che vivono e operano nelle vicinanze, qualora vengano utilizzate attrezzature non a norma, quali stufe a gas per il riscaldamento. Il provvedimento è stato preventivamente comunicato alla prefettura anche per consentire la predisposizione dell'eventuale intervento della forza pubblica".

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

14 Ottobre 2013