il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Case occupate in via Platina, ordine di sgombero

Ordinanza firmata dal sindaco Oreste Perri

Case occupate in via Platina, ordine di sgombero

La casa occupata in via Platina

CREMONA - Il sindaco Oreste Perri ha emanato una ordinanza di sgombero delle case occupate abusivamente in via Platina.

Lì, oltre l’ingresso e le finestre con affisse le bandiere rosse del Comitato Anti-Sfratto, risiedono abusivamente sei famiglie. E a tutte, nel giro di 24 ore al massimo, gli agenti della polizia locale notificheranno il provvedimento. Non è detto, però, che l’avviso si traduca in un allontanamento. Tantomeno con la forza. Al contrario, l’impressione è che il Comune possa temporeggiare ancora, proseguendo sulla strada del dialogo.

"E' stato considerato - spiegano dal Comune - che sussiste il pericolo per l'incolumità degli occupanti in quanto i solai risultano inadeguati e non in grado di sopportare carichi permanenti, le canne fumarie non rispondono alle caratteristiche previste dalle norme sulla sicurezza, gli impianti elettrici sono non conformi e i parapetti della scala condominiale non hanno caratteristiche di resistenza sufficienti. Inoltre la situazione igienico sanitaria nella quale si trovano gli occupanti, data la mancanza di acqua e corrente elettrica, è tale da mettere in pericolo la salute delle persone che occupano abusivamente lo stabile. Infine, il pericolo per la sicurezza e l'incolumità pubblica non è limitato ai soli occupanti, ma anche a coloro che vivono e operano nelle vicinanze, qualora vengano utilizzate attrezzature non a norma, quali stufe a gas per il riscaldamento. Il provvedimento è stato preventivamente comunicato alla prefettura anche per consentire la predisposizione dell'eventuale intervento della forza pubblica".

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

14 Ottobre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000