il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


IN ARRESTO MAROCCHINO 30ENNE

Un chilo e mezzo di hascisc
sotto il filtro dell'aria

Intervento in viale Po e perquisizione in abitazione: sotto sequestro 24mila euro ritenuti provento di spaccio

Un chilo e mezzo di hascisc
sotto il filtro dell'aria

CREMONA - Nascosti in auto, ben occultati sotto il filtro dell'aria, aveva tre panetti di hascisc da mezzo chilo ciascuno: Tarek Chadid, cittadino marocchino di 30 anni residente a Fiorenzuola d'Arda - è stato arrestato dai carabinieri di Cremona per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. L'uomo, regolare sul territorio ma senza nessun lavoro ufficiale, ieri pomeriggio stava procedendo ad alta velocità lungo viale Po, a bordo della sua vecchia Volkswagen Golf, diretto verso il ponte sul Po che collega con la Bassa Piacentina. Due operatori in borghese del nucleo investigativo si sono insospettiti di fronte alla condotta di guida dell'uomo ed hanno chiesto l'intervento del Radiomobile. Il marocchino è stato fermato prima che raggiungesse l'altra sponda del fiume. All'alt dei militari il 30enne si è dimostrato molto nervoso. Ragion per cui i carabinieri hanno perquisito l'abitacolo, senza però alcun riscontro. Ma proprio l'atteggiamento 'su di giri' di Chadid ha convinto gli uomini dell'Arma ad effettuare un controllo più approfondito: la Golf è stata condotta al comando di viale Trento e Trieste, dove è stata esaminata palmno a palmo. Fino al ritrovamento della droga. Un chilo e mezzo di 'fumo' per un valore di circa 4.500 euro. Poi è scattata la perquisizione nel domicilio del 30enne: in cantina, nascosti in una cassetta portatrapani, sono spuntati 24mila euro in contanti. I carabinieri non hanno dubbi: sono provento dell'attività di spaccio, condotta non solo a cavallo delle province di Cremona e Piacenza, ma anche in quelle limitrofe. Chadid, insomma, non è un pesce piccolo, ma un intermediario di medio cabotaggio che alimentava con frequenza (e proventi importanti) il mercato della droga locale. 

Tutti i dettagli dell'operazione - di grande rilevanza per il territorio - sono stati illustrati in conferenza stampa dal capitano Valentino Iacovacci, comandante del nucelo investigativo.

10 Ottobre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000