il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SONCINO

Furto di cellulari alla Fondazione, presi i ladri

L'individuazione dei responsabili ha tenuto impegnati i carabinieri per due mesi

Furto di cellulari alla Fondazione, presi i ladri

Carabinieri alla Fondazione Soncino onlus

SONCINO - Furto di cellulari alla Fondazione onlus. Un fatto spiacevole, avvenuto proprio all’interno della struttura senza che nessuno se ne accorgesse.

Nel mese di giugno due ignoti si sono introdotti in orario notturno nella casa di riposo e, passando inosservati, hanno rubato dal bancone dei poliambulatori situato al piano terra due telefoni cellulari in uso al personale infermieristico della Fondazione Soncino onlus. Dopo la scoperta del furto sono subito intervenuti i carabinieri della stazione di Soncino che hanno attivato le ricerche. Veloci le indagini e solo 24 ore dopo il ‘colpo’ uno dei telefoni è stato recuperato dall’Arma. Due i soggetti identificati che, al momento del fermo, sono risultati in possesso dell’oggetto rubato: un 20enne nullafacente residente nel bresciano e un minore kosovaro, che sono stati denunciati per furto aggravato. Più difficile è stata la ricerca del secondo telefono sottratto. Era nelle mani di un operaio 32enne albanese residente nel borgo soncinese. L’uomo, interrogato, ha dichiarato di averlo acquistato per soli 15 euro da un 51enne pregiudicato soncinese. Il primo è stato così denunciato per incauto acquisto mentre il secondo per ricettazione. Un vero e proprio ‘giro’ di furti e rivendita che ha tenuto i carabinieri impegnati nelle ricerche per oltre due mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

09 Ottobre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000