il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


NEL MILANESE

Fuga d'amore in un campo rom, ritrovata 15enne cremonese

I nomadi avrebbero impedito ai genitori di riportare la figlia a casa, intervento della polizia

Fuga d'amore in un campo rom, ritrovata 15enne cremonese

CREMONA - Una fuga d’amore crea scompiglio in una famiglia di Cremona. Una 15enne, innamorata di un 17enne residente in un campo nomadi del Milanese, scappa di casa per raggiungere il fidanzato, convinta che i genitori non avrebbero mai accettato quella relazione.

La ragazza, come tutte le mattine, esce per andare a scuola, ma mercoledì prende il treno per Milano e raggiunge il fidanzato 17enne. Insieme raggiungono il campo rom di Baranzate (Milano). I genitori, senza notizie della figlia, iniziano a preoccuparsi, ma dopo diverse ore la giovane racconta dive si trova e quello che è successo. Mamma e papà partono per Baranzate raggiungono la figlia. La 15enne non vuole tornare e in sua difesa intervengono i rom per impedire che i genitori la riportino indietro. La coppia, a quel punto, chiama la polizia che fa irruzione nel campo. Gli agenti hanno segnalato l’accaduto alla procura dei minori, la ragazza ora si trova a casa con i genitori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

03 Ottobre 2013

Commenti all'articolo

  • 2013/10/03 - 23:11

    mettete la figlia ribelle in Quarantena e poi punizione esemplare.........altro che fuga d'amore in un campo nomadi.Altrimenti a 18 anni lasciatela andare via in una zozza e lercia carovana

    Rispondi

  • 2013/10/03 - 23:11

    questa ragazzina ha bisogno di una bella "registrata":non ha evidentemente capito un tubo della vita e di ciò che i genitori le hanno insegnato.................si dovrebbe vergognare

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000