il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Corsi di formazione fantasma, due cremonesi a processo

Incassati 13.841 euro di finanziamenti pubblici, coinvolti Massimo Boselli Botturi e Maurizio Benazzi

Corsi di formazione fantasma, due cremonesi a processo

Il tribunale di Cremona

CREMONA - La Regione Lombardia si è costituita parte civile nel processo per truffa aggravata, aperto lunedì dal giudice Pierpaolo Beluzzi, a carico di quattro manager che avrebbero incassato 13.841 euro di finanziamenti pubblici per corsi mai realizzati ai propri dipendenti dal luglio all’ottobre del 2010.

Sul banco degli imputati, con l’accusa di truffa aggravata e concorso tra loro ci sono: il milanese Andrea Moneta (amministratore unico della Delta Akademia), il milanese Giuseppe Fumagalli (legale rappresentante della Comerce One Srl), il cremonese Maurizio Benazzi (legale rappresentante della Holin Part). Devono invece rispondere di tentata truffa aggravata, Moneta con Massimo Boselli Botturi (legale rapprsentante di Nuova Informazione, la cooperativa che editava il quotidiano Cronaca).

In particolare per l’accusa Moneta, Benazzi e Fumagalli avrebbero fatto apparire come effettivamente tenuti presso la Delta Akademia corsi di formazione finanziati con i soldi pubblici (sei edizioni, si tratta delle sei edizioni del corso ‘Formazione per il rilancio delle Pmi’), inserendo tra i partecipanti i dipendenti delle società da loro amministrate e che non hanno mai partecipato ai corsi. Per l’accusa avrebbero utilizzato la documentazione dei registri delle presenze in cui figuravano le firme dei dipendenti inducendo così in errore la società accreditata ad ottenere il finanziamento pubblico. A Moneta e Boselli Botturi si contesta la tentata truffa: non sarebbero riusciti nell’intento «per cause indipendenti dalla loro volontà (intervento del nucleo di polizia trubutaria)».

Il processo entrerà nel vivo il 25 novembre prossimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

23 Settembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000