il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Riqualificazione ex Annonaria, da Regione Lombardia un milione di euro

Malvezzi: "Grande risultato che premia le buone idee e rilancia Cremona"

Riqualificazione ex Annonaria, da Regione Lombardia un milione di euro
“Un milione di euro da Regione Lombardia per il progetto ‘Verso il Polo delle Tecnologie di Cremona’”. Lo annuncia il consigliere regionale del Pdl, Carlo Malvezzi, dopo l’approvazione del decreto che stila la graduatoria dei soggetti partecipanti al programma ASTER che risultano finanziati con risorse regionali e che sarà pubblicato il prossimo 20 settembre sul Burl.
Il comune di Cremona, quale capofila di una serie di soggetti comprendenti AEMcom e un pool di aziende costituitesi nel Consorzio CITR, è risultato beneficiario del massimo finanziamento previsto dal suddetto bando, ovvero il 50% delle spese di realizzazione con un tetto invalicabile di un milione di euro. “Siamo di fronte ad un grande risultato – ha commentato Malvezzi – che dimostra, ancora una volta, quanto Regione Lombardia sostenga le buone idee e i buoni progetti”. In particolare, ‘Verso il Polo delle Tecnologie di Cremona’ prevede la riqualificazione dell’area ex Annonaria, collocata nel cuore della città, attraverso un ambizioso progetto di ristrutturazione urbanistica frutto di un concorso di progettazione internazionale, che prevede la realizzazione di un Polo tecnologico a servizio delle aziende del settore informatico, a servizio dello start up di imprese e per realizzare un centro di telelavoro, promosso in collaborazione con la Facoltà di Informatica dell’Università di Cremona. A
vendo seguito l’iter del progetto da vicesindaco e, oggi, la fase finale precedente la sua approvazione, Malvezzi sostiene che “il progetto rappresenta un elemento di rilancio fondamentale per la città, che può portare Cremona a scalare posizioni nella classifica dei centri dotati di avanzata tecnologia a servizio delle imprese. E soprattutto dimostra quanto Regione Lombardia sappia premiare iniziative rivolte all’innovazione e alla crescita che Cremona ha saputo, come in questa occasione, mettere in campo. Ora – conclude Malvezzi – prende avvio la fase esecutiva del progetto che sono certo tutti gli attori sapranno mettere a punto con la giusta determinazione e con la concretezza che ha caratterizzato tutte le fasi precedenti”.

17 Settembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000