il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SORESINA

Preso con la panetta

Hascisc e un coltello nelle tasche di un egiziano senza fissa dimora

Preso con la panetta
SORESINA - Arrestato con un panetto di hascisc da un etto e un coltello in tasca: E.M., egiziano classe 1955 senza fissa dimora, è stato bloccato alle 19 di ieri dai carbinieri di Soresina, al comando del maresciallo Celetti. L'uomo - una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine, con vari reati contro il patrimonio alle spalle - era appena sceso dal treno proveniente da Crema: una volta adocchiati i militari, il nord-africano ha cercato di dileguarsi. Un atteggiamento, ovviamente, più che sospetto: fermato poco distante, l'uomo è stato perquisito. E lì sono spuntate la lama e la droga, probabilmente appena ritirata da qualche pusher cremasco. L'egiziano è stato tratto in arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Resta da capire se l'uomo sia un semplice corriere o se abbia un ruolo attivo nel circuito locale della droga.
APPROFONDIMENTO SULL'EDIZIONE IN EDICOLA MERCOLEDI' 18 SETTEMBRE

17 Settembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000