il network

Sabato 26 Maggio 2018

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


Notte di follia, pesta un carabiniere

Marocchino allerta l'Arma sostenendo di essere stato aggredito, poi dà in escandescenza

Notte di follia, pesta un carabiniere

CREMONA - Poco prima di mezzanotte ha contattato i carabinieri sostenendo di essere stato aggredito in piazza Marconi da tre romeni, poi, all'arrivo dele forze dell'ordine (gli stessi carabinieri insieme ad agenti della polizia) dà improvvisamente in escandescenza: l'uomo, un cittadino marocchino, inizia a sbraitare, aggredisce verbalmente i militari e danneggia una della auto in sosta.  Visto lo stato di alterazione, gli uomini dell'Arma decidono di condurre l'uomo - ormai completamente fuori controllo - al comando. Lì la violenza non si placa, tanto che il marocchino sferra un calcio a un carabinierie al ginocchio, mandandogli ko il ginocchio (medicato in ospedale, il militare ne avrà per 5 giorni) Il protagonista della notte di follie viene arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L'uomo ha precedenti per spacio di droga.

09 Settembre 2013