il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Pendolari, l'odissea del venerdì

Guasto in provincia di Lodi e ritardi a raffica: misura colma e monta la protesta

Pendolari, l'odissea del venerdì

Pendolari cremonesi esasperati

CREMONA - Il solito, ennesimo, guasto, stavolta all’alimentatore elettrico dello scambio che immette alla stazione di Secugnago, provincia di Lodi ha provocato disagi e ritardi a raffica lungo la linea ferroviaria che collega Mantova a Cremona e Milano.

Rabbia e protste per l'odisse di Venerdì: il regionale ‘2646’ delle 6.20 ha accumulato all’arrivo mezz’ora di deficit, con approdo in Centrale alle otto anziché alle sette e mezza come previsto; poi, a catena, il ‘2648’ delle 6.58 e il ‘2650’ delle 7.33 hanno fatto registrare venti minuti in più di forzata permanenza sui binari che, col carico di una doppia fermata straordinaria prima a Secugnago e poi a Casalpusterlengo, si sono alla fine tradotti in un maxi ritardo di quasi cinquanta minuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

06 Settembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000