il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Centinaia di persone per l'addio a Domenico

Morto a soli 20 anni stroncato da un arresto cardiaco conseguenza di un violento attacco d'asma

Centinaia di persone per l'addio a Domenico

Domenico Ribecco

GADESCO PIEVE DELMONA - Tanti, tantissimi sono accorsi nella chiesa di San Marino stamattina per dare l'ultimo saluto a Domenico Ribecco, morto a soli vent'anni martedì pomeriggio, stroncato da un arresto cardiaco conseguenza di un violento attacco d'asma. Stamattina c'era tutto il suo mondo: la famiglia, i parenti e soprattutto tantissimi ragazzi, coetanei di Domenico, che hanno partecipato commossi ed in silenzio al rito funebre celebrato da don Giuseppe Manzoni, al quale ha partecipato anche don Giuliano Vezzosi, che fino a pochi anni fa era parroco a San Marino. Grande lo strazio dei genitori, ma anche tanta la commozione dei presenti. Al termine della celebrazione, la bara bianca è stata salutata sul sagrato da un applauso scrosciante, mentre gli amici di Domenico portavano a spalla il feretro davanti alla sua casa, a due passi dalla chiesa, dove si sono fermati pochi minuti per un ultimo simbolico saluto. Poi il corteo funebre a piedi ha proseguito per il cimitero di Ca' de' Mari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

05 Settembre 2013

Commenti all'articolo

  • silvia maria

    2013/09/04 - 22:10

    L'ignoranza è proprio vero non ha confini! Cliccare gioia per un dispiacere simile, non solo per la famiglia e chi lo conosce, ma anche solo per chi legge l'articolo, è dimostrarsi IGNORANTI, persone fredde senza pietá, senza cuore, IDIOTI che esprimerebbero gioia anche alla morte di un genitore. Ma ricordate cari "gioiosi" che i dispiaceri e il dolore<3non risparmiano nemmeno voi! Lasciate tempo al tempo! Peccato vetamente non conoscere i nomi di questi "ILLUSTRI IGNORANTI"

    Rispondi

  • 2013/09/04 - 13:01

    Mi piacerebbe lasciare sull'asfalto senza soccorsi i 10 idioti che manifestano gioia davanti ad un episodio del genere e poi cliccheremmo anche noi il "mi piace"............10.000 volte meglio un animale domestico che conoscere esseri del genere

    Rispondi

  • Francesco

    2013/09/04 - 12:12

    Sì esatto, del resto siamo circondati da imbecilli che si nascondono dietro l'anonimato di un semplice clic...

    Rispondi

  • alberto

    2013/09/04 - 11:11

    Vorrei capire chi sono quegli IDIOTI che cliccano su "gioia" difronte ad una tragedia del genere. Brutti idioti ignoranti auguratevi che non capiti a voi una tragedia del genere. Vergognatevi !!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000