il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Pdl in carcere con i radicali per i referendum

Venerdì Zanibelli e Grignani raccoglieranno le firme di detenuti e guardie

Pdl in carcere con i radicali per i referendum

Il carcere di Cremona in via Cà del Ferro

CREMONA - Pdl in carcere con i radicali per raccogliere le firme in favore dei referendum che mirano, nelle intenzioni del comitato, «a cambiare il volto della giustizia». I due rappresentanti del Popolo delle Libertà che venerdì varcheranno la soglia di Cà del Ferro sono Francesco Zanibelli e Luca Grignani. All’interno della casa circondariale, i due esponenti del Pdl raccoglieranno le firme di detenuti e guardie insieme ai radicali Sergio Ravelli e Tommaso Caracappa.

I referendum radicali sono 12, a cominciare da quelli che attengono i diritti umani e ‘giustizia giusta’, che investe molti aspetti legati alla vita carceraria. Tra i quesiti, infatti, ci sono anche quelli che riguardano l’«abuso della custodia cautelare» e l’«abolizione dell’ergastolo», che interessano le carceri italiane. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

03 Settembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000