il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SORESINA

Puma, avvistato sabato sera
Trovate anche le impronte

Massimo Pallavera si è imbattuto ancora una volta nell'animale, si trovava in una cascina abbandonata

Puma, avvistato sabato sera
Trovate anche le impronte

L'impronta fotografata in località Zerbi

SORESINA - L'hanno cercato in elicottero e da terra, ma il puma si è fatto vedere alle 19.20 di sabato sera da Massimo Pallavera, l'ingegnere 34enne che aveva avuto un incontro ravvicinato con il felino la sera del 29 agosto. Pallavera ha visto l'animale in una cascina abbandonata in località Zerbi. I carabinieri hanno trovato le impronte e le hanno fotografate.

Pallavera ha raccontato di essere uscito in bicicletta, armato di macchina fotografica proprio nella speranza di imbattersi nel felino. E così è stato intorno alle 19.20. Appena scorto l'animale, l'ingegnere ha estratto la fotocamera, ma non ha fatto in tempo a scattare. Pallavera ha confermato che molto probabilmente si tratta di un cucciolo. Una curiosità: insieme alle impronte del felino, i carabinieri hanno trovato anche altre piccole orme compatibili a quelle di un cagnolino. La stessa 'coppia' avvistata nei pressi della cascina Livelli Rossi.

Ricerche in elicottero. Dopo il summit in prefettura di venerdì, sabato mattina alle 10.30 si è alzato in cielo un elicottero dei vigili del fuoco di Milano. Con l'obiettivo di intensificare la caccia al grande felino, con quanti più occhi possibile. Da terra, infatti, carabinieri, polizia locale e guardia forestale continuano a perlustrare la zona. La presenza dell'animale, dopo gli ultimi avvistamenti è sempre più accreditata. E proprio per questo le forze dell'ordine e le autorità rinnovano l'invito a non frequentare il 'territorio' del puma.

Gli ultimi avvistamenti. L'animale sarabbe apparso nell'aia della cascina LIvelli Rossi  nella nottata di giovedì e si sarebbe ripresentato venerdì mattina, intorno alle 9. In questo momento l'intera zona è battuta dagli uomini del corpo forestale insieme a quelli della polizia provinciale, con il supporto dei carabinieri. Gli incaricati che hanno esaminato la tracce lasciate dall'animale confermano che le impronte sono compatibili con quelle di un grande felino. Stando alle descrizioni sin qui fornite dai vari testimoni oculari, l'animale sarebbe alto circa 50 centimetri, con il pelo di un beige tendente al rossiccio ed una lunga coda cilindrica; parrebbe piuttosto magro, forse per la difficoltà nel procacciarsi cibo tra i campi di mais. Prende consistenza l'ipotesi che si tratti di un cucciolo, magari un esemplare tenuto in cattività. Con un ulteriore elemento a rafforzare la teoria: a cascina Livelli Rossi il puma sarebbe stato visto seguito, a poca distanza, da un cagnolino. Un fatto tutt'altro che inverosimile, secondo gli esperti. Intanto l'ATC 5 ha ordinato nuove foto-trappole per stringere il cerchio attorno al felino. Il giorno prima il primo incontro di Pallavera. "Non ho dubbi: è un puma": usa un tono perentorio Massimo Pallavera, ingegnere 34enne soresinese, che alle 19.15 di giovedì ha avuto un vero e proprio incontro ravvicinato con il grande felino che da giorni - secondo gli ormai numerosi testimoni - ha fatto della zona di campagna compresa tra cascina San Giuseppe e cascina Novella il suo campo d'azione. "Sono uscito a fare footing - spiega Pallavera - e, dopo circa venti minuti, l'animale mi si è parato davanti". Nel pieno della Persicana, lungo una carraia trattorabile. "L'ho visto chiaramente ad una distanza di non più di dieci metri - prosegue il soresinese -: era di schiena e ho potuto notare nitidamente l'estremità della coda più scura, quasi nera. Ero scettico, ma mi sono ricreduto. Eccome!". Pallavera racconta che l'animale, percependo la sua presenza, si è dileguato tra i campi coltivati.

 

TUTTI GLI AVVISTAMENTI


 
15 AGOSTO
ore 7
Soresina

Ernesto Morandi si imbatte nel presunto puma in un campo di mais in cascina San Giuseppe
17 AGOSTO
ore 10
Annicco

Un ciclista vede il presunto felino vicino a cascina Barosi
17 AGOSTO
ore 16
Annicco

Agricoltore e trattorista segnalano un 'gatto molto grande' al confine con Soresina
17 AGOSTO
ore 17.30
Soresina

Ernesto Morandi vede ancora una volta il presunto puma
22 AGOSTO
Soresina

Un ciclista seganala il felide ad Olzano
23 AGOSTO
ore 1.15
Soresina

Francesca Morandi abbaglia con i fari il grosso felino all'ingresso della cascina San Giuseppe
25 AGOSTO
ore 1.15
Soresina

Quattro ragazzi avvistano l'animale in prossimità di cascina Novella, scattano foto
29 AGOSTO
ore 19.15
Soresina

Massimo Pallavera non ha dubbi, vede l'animale a 10 metri: 'E'un puma'
29 AGOSTO
ore 0.00
Soresina

Il felide entra nell'aia della cascina Livelli Rossi
30 AGOSTO
ore 9.15
Soresina

Il puma si aggira su una carraia sempre in zona cascina Livelli Rossi
 31 AGOSTO
ore 19.20
Soresina
  Massimo Pallavera vede ancora una volta il puma in una cascina abbandonata in località Zerbi
     
     
     
     
     
     
     

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

01 Settembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000