il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


MONTICELLI D'ONGINA

Ladro mira alla collana, una 80enne lo prende a palettate

Ladro mira alla collana, una 80enne lo prende a palettate

MONTICELLI — Pensava che strappare la catena d’oro ad un’anziana apparentemente indifesa fosse un gioco da ragazzi, ma invece lo straniero che qualche giorno fa ha tentato il colpo ai danni di un’80enne monticellese si è dovuto ricredere. Non solo: gli è toccato scappare a gambe levate, probabilmente con un bernoccolo in testa causato dall’insolito strumento di difesa usato dalla donna. Ovvero una paletta da giardino, di quelle normalmente utilizzate per muovere la terra e piantare i fiori. A raccontare la vicenda, andata in scena vicino al cortile della donna, è stata lei stessa guadagnandosi così i complimenti di parecchi concittadini: «Erano in tre, stranieri, e si sono avvicinati con la scusa di chiedere indicazioni — ha detto —. Volevano sapere dove si trova l’ospedale». La solerte 80enne ha quindi iniziato a spiegare il tragitto, nel frattempo uno dei tre si è avvicinato ulteriormente fingendosi interessato e poi, improvvisamente, ha allungato le mani tentando di strappare la catenina al collo della signora. Questa si è subito scansata, si è messa ad urlare e ha colpito l’uomo con la paletta da giardino. Una reazione che probabilmente i tre non si aspettavano e così, forse anche perchè temevano che le urla della donna richiamassero l’attenzione di qualche vicino, sono fuggiti. Una storia a lieto fine, dunque, ma che serve per invitare gli anziani alla massima attenzione. Purtroppo non è andata altrettanto bene ad un 90enne che la settimana scorsa, ma lo si è appreso solo ora, sempre a Monticelli è stato avvicinato da due finti addetti con la scusa di controllare i contatori: una volta in casa sono riusciti ad allungare le mani su alcuni monili.
MONTICELLI - Pensava che strappare la catena d’oro ad un’anziana apparentemente indifesa fosse un gioco da ragazzi, ma invece lo straniero che qualche giorno fa ha tentato il colpo ai danni di un’80enne monticellese si è dovuto ricredere. Non solo: gli è toccato scappare a gambe levate, probabilmente con un bernoccolo in testa causato dall’insolito strumento di difesa usato dalla donna. Ovvero una paletta da giardino, di quelle normalmente utilizzate per muovere la terra e piantare i fiori.

Approfondimento sull'edizione cartacea in edicola domenica 25 agosto 2013

24 Agosto 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000