il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASTELLEONE

Indizio inseguito per un anno, presi i ladri

I carabinieri del Borgo hanno denunciato due sudamericani per un furto in casa commesso nell'agosto 2012

Indizio inseguito per un anno, presi i ladri

Un pattuglia dei carabinieri di Castelleone

CASTELLEONE - La perseveranza premia. Con un’indagine lunga un anno, i carabinieri di Castelleone sono riusciti a scoprire, e denunciare, i presunti responsabili del furto commesso il 25 agosto 2012 in via Bressanoro, nell’abitazione in cui vive la madre dell’assessore Stefano Micheletti. Si tratta di due sudamericani residenti nel Milanese: Y.E.O.F. di 27 anni e O.F.C.C. di 25, entrambi pregiudicati.

Con pazienza e meticolosità, gli uomini del luogotenente Fioravante Vilei sono infatti riusciti a sviluppare un indizio rinvenuto all’interno dell’abitazione nei giorni successivi al furto, e attraverso una serie di accertamenti si sono ritrovati sulle tracce degli stranieri, ritenuti gli autori del colpo e denunciati nei giorni scorsi per furto in concorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

19 Agosto 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000