il network

Martedì 19 Giugno 2018

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


GIORNATA NERA PER IL TRASPORTO FERROVIARIO

Il treno per Lourdes in ritardo di quattro ore

Il gruppo dei pellegrini cremonesi è partito alle 16.15

Il treno per Lourdes in ritardo di quattro ore

CREMONA - In attesa sul binario per quasi quattro ore: sono partiti alle 16.15 i 125 i cremonesi partecipanti al pellegrinaggio regionale dell’Unitalsi lombarda al santuario di Lourdes. La mattinata nera del trasporto ferroviario ha prodotto conseguenze indesiderate anche per i pellegrini di casa nostra. E dopo che il 'treno bianco' partito da Milano ha accumulato un ritardo record, ora la comitiva è attesa da un viaggio di 18 ore. Rallentamenti permettendo.

Da tutta la regione, oggi e domani, sono in movimento complessivamente 950 persone: tra loro 180 ammalati, 150 barellieri, 150 dame, 200 giovani, una ventina di sacerdoti e due vescovi, Oscar Cantoni di Crema e Roberto Busti di Mantova. Il gruppo cremonese è guidato da Marinella Oneta, presidentessa della locale sottosezione: oltre a un nutrito gruppo di amici e estimatori dell’Unitalsi, sono partiti 35 malati, 25 dame e 24 barellieri. Sette i sacerdoti che seguono la trasferta.

08 Agosto 2013