il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Barriere anti rumore, Zanibelli: 'Il problema è il manto stradale'

L'assessore prende posizione dopo la lettera di protesta dei residenti di via dell'Aquila. Replica di Alessia Manfredini: 'Almeno si ammetta che qualcosa non ha funzionato'

Barriere anti rumore, Zanibelli: 'Il problema è il manto stradale'

Le barriere anti rumore in tangenziale

CREMONA - Il vero problema non è lo strumento — le barriere anti rumore — ma «la sorgente dei disagi»: il manto stradale, sconnesso, pieno di buche e da rifare, di quel tratto della tangenziale. Solo che non ci sono i soldi per intervenire, almeno «nel breve termine». È un intervento articolato quello con cui l’assessore ai Lavori pubblici Francesco Zanibelli prende posizione sul caso delle barriere all’altezza di via dell’Aquila, allo Zaist.

E Alessia Manfredini, consigliere comunale in quota Pd, ha replicato a stretto giro a Zanibelli: «Colpa del manto stradale? Allora almeno si ammetta che qualcosa non ha funzionato. Resta infatti difficile comprendere sul perchè non si è provveduto al rifacimento del manto stradale prima di aver posizionato la barriera antirumore e aver autorizzato un nuovo intervento supplementare (costo complessivo 153.000) senza la dovuta verifica tecnica della situazione esistente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

07 Agosto 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000