il network

Venerdì 02 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


PESCAROLO

Ponte pericolante sull'Aspice, chi paga?

Ponte pericolante sull'Aspice, chi paga?
PESCAROLO — Profonde crepe, evidenti sfaldamenti nella base, le travi portanti che cedono e l’intera struttura che si piega verso il basso: questa è lo stato di un altro ponticello che passa sull’Aspice, nella campagna di Pieve Terzagni. E non sarebbe l’unico: nella zona se ne conterebbero molti altri in condizioni precarie. Si tratta di strutture datate, costruite negli anni ’50. Il sindaco Carla Busio, che ben conosce la situazione, spiega come intende agire il Comune: «Ora che il ponte sulla provinciale per Gabbioneta è stato sistemato, dobbiamo affrontare questo problema, incontrando gli agricoltori che usano questo ponte e cercando di capire chi deve farsi carico della sua sistemazione». Nel frattempo il Comune ha provveduto a posizionare dei segnali di pericolo in prossimità della struttura.

25 Luglio 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000