il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


FULVIO STUMPO

Il vogatore controcorrente

45 chilometri in solitaria sul Po

Il vogatore controcorrente

Fulvio Stumpo (a destra) agli Amici del Po con Antonio Tripodi

Il primo colpo di remi, nelle acque casalesi di fronte agli Amici del Po, lo ha affondato alle 7.30 in punto; poi ha proseguito per quasi 12 ore, frenato soltanto dal caldo torrido e da un problema tecncio all'imbarcazione: Fulvio Stumpo, giornalista del quotidiano 'La Provincia' ed esperto estimatore del Grande Fiume, ha percorso quasi 45 chilometri controcorrente, in solitaria, a bordo di una veneta. Un'avventura sfiancante. L'obiettivo era raggiungere Cremona, ma il 'record' può dirsi comunque raggiunto: nessun altro, dai lontani Anni '50, si era mai lanciato in una tale impresa. Stumpo ha voluto ringraziare i partner che lo hanno sostenuto nella personale caccia al 'primato': gli Amici del Po del presidente Paolo Antonini - che hanno prestato strutture, imbarcazione e assistenza - e le canottieri Eridanea di Casalmaggiore e Flora di Cremona. Dalla città del Torrazzo hanno seguito passo dopo passo le mosse del 'lupo di fiume' il presidente della Federazione Italiana Sedile Fisso Armando Catullo (che ha espresso grande soddisfazione per lo sforzo del giornalista-rematore) e il consigliere per il canottaggio della Flora Pierangelo Fabris. Nella sua lunga ed estenuante giornata Stumpo ha consumato un chilo e mezzo di frutta e bevuto sei litri di acqua.

05 Luglio 2013

Commenti all'articolo

  • sergio

    2013/07/05 - 22:10

    Grandi complimenti per la tua impresa, un'altra dimostrazione per il grande amore che hai per il grande Po.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000