il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


SPINADESCO

Cranio preistorico ritrovato in riva al Po

Potrebbe trattarsi di un rinoceronte, la parola gli esperti del museo paleoantropologico del Po di San Daniele Po

Cranio preistorico ritrovato in riva al Po

Ennio Mondini tra il nipotino Daniel e l'amico Thomas con il teschio trovato in riva al Po

SESTO - Le acque del Po hanno regalato in questi giorni l’ennesima sorpresa dalla Preistoria: il cranio fossilizzato di un grosso animale. Potrebbe trattarsi di un rinoceronte, mammifero che in epoca paleolitica e neolitica ha popolato anche questa zona della pianura padana. Anche se l’ultima parola dovranno dirla gli esperti del museo paleoantropologico del Po di San Daniele Po, guidato dal sindaco del paese Davide Persico.

A trovare la testa, pesante almeno cinquanta chili, priva del corno e degli occhi, ma con l’arcata dentaria superiore quasi integra (ce ne sono undici, ne mancherebbe solo uno), riaffiorata grazie alle recenti piene del grande fiume, sono stati domenica pomeriggio il pensionato sestese e cacciatore Ennio Mondoni con il nipotino Daniel e il suo coetaneo di Spinadesco Thomas Franzosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

03 Luglio 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000