il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


Cremona solidale, rette e tariffe non aumentano

Decisione della giunta comunale per nulla scontata, l'assessore Amore: 'Tenuto conto della situazione delle famiglie'

Cremona solidale a Cremona

CREMONA - Con una mano prende (leggi le scuole per l’infanzia e gli asili nido), con l’altra dà: anziani e casa di riposo. La giunta, su proposta dell’assessore alle Politiche sociali Luigi Amore, ha deciso, nella seduta di mercoledì, di non aumentare le rette e le tariffe di Cremona solidale. Questa l’indicazione data al consiglio d’amministrazione di via Brescia.

Il no ai rincari non era per niente scontato. «Ma, vista la situazione economica delle famiglie», dice l’assessore, si è optato per quella strada. «Il Comune, per quanto di sua competenza, garantisce il rispetto dei progetti messi in campo con l’Azienda speciale — continua l’assessore —. Dovremmo starci con gli equilibri di bilancio, anche se attendiamo le risposte della Regione su alcune questioni rimaste aperte». Amore non nasconde la sua soddisfazione. «Credo che questo ‘non rincaro’ sua fattibile, penso sia la prima volta negli ultimi anni che non si toccano rette e tariffe».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

03 Luglio 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000