il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


SORESINA

Faccia a faccia con il rettile esotico

Una donna trova sul balcone un serpente falso corallo

Faccia a faccia con il rettile esotico

Il serpente falso corallo sul balcone di Soresina

SORESINA - Faccia a faccia con un serpente esotico. Si è presa un bello spavento una signora di Soresina, Caterina Rossetti Dolera, che ha trovato sul balcone un serpente falso corallo, rettile originario del Sud America.

La scoperta è di qualche giorno fa. La donna, che abita al primo piano di una casa in via Trento Trieste, voleva far uscire il gatto sul balcone. Il felino, visibilmente intimorito, è scappato di nuovo in casa. La signora è quindi uscita a sua volta per verificare cosa spaventasse il felino e si è trovata davanti il serpente falso corallo. Immediata la chiamata ai carabinieri e subito dopo sono intervenuti lla polizia provinciale e tre uomini del Centro recupero animali selvatici di Calvatone.

Resta da capire come il serpente possa essere arrivato sul balcone della soresinese, e al momento non si esclude alcuna ipotesi, anche se l’impressione è che qualcuno volendosene liberare, l’abbia lasciato nelle vicinanze e attraverso la vegetazione il rettile sia riuscito a raggiungere il balcone

Il serpente falso corallo è molto diffuso in Sud America (in particolare tra il Brasile e il Venezuela), gli esemplari maschi sono lunghi tra i 70 e 80 centimetri, mentre le femmine tra i 50 e i 60. Ad una prima occhiata è facile confonderlo con il velenosissimo serpente corallo che vivono nella stessa zona. Il falso corallo, però, non è velenoso, ma uccide le sue prede stritolandole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

01 Luglio 2013

Commenti all'articolo

  • Luigi

    2013/07/01 - 21:09

    E' veramente assurdo che si continui a consentire l'acquisto di animali esotici. Chi ama davvero gli animali li lascia nel loro ambiente e li rispetta, non li porta a fare una vita da reclusi per la soddisfazione perversa di poterli guardare ed esibire!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000