il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Sotto falso nome compra materiale per 6mila euro

Assegno contraffatto, raggirata una ditta di Castelleone, denunciato un bergamasco

Sotto falso nome compra materiale per 6mila euro

I carabinieri di Castelleone davanti alla Lubam

CASTELLEONE - Sotto falso nome, e con un assegno abilmente contraffatto, aveva acquistato materiali e accessori da campeggio per circa 6mila euro. Vittima del raggiro, una ditta castelleonese: la Lubam srl, con sede lungo la Paullese, avvicinata e truffata da C.V., 46enne italiano residente nel Bergamasco, identificato e denunciato nei giorni scorsi dai carabinieri di Castelleone.

Stando a quanto ricostruito dai militari, prima di entrare in azione l’autore della frode si è preoccupato di assumere l’identità di un’altra persona: accorgimento adottato per complicare il compito degli investigatori e rendere più difficile il suo effettivo riconoscimento. Arrivare a lui non è stato semplice per gli uomini guidati dal luogotenente Fioravante Vilei. I carabinieri si sono messi sulla pista giusta grazie alle informazioni recuperate presso i truffati e dopo aver individuato l'uomo gli hanno scattato alcune fotografie nelle quali il commerciante ha riconosciuto il bergamasco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

26 Giugno 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000