il network

Lunedì 27 Maggio 2019

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


Firme contro la 'stangata rette' consegnate in Comune

Firme contro la 'stangata rette' consegnate in Comune

Genitori consegnano le firme agli assessori Alquati e Nolli

CREMONA - Sono state depositate  in municipio le 485 firme a sostegno della petizione (‘Le famiglie non sono il Bancomat del Comune di Cremona’) contro l’introduzione della retta nelle scuole pubbliche dell’infanzia, sinora totalmente gratuite, tranne la refezione e altri servizi secondari. Allegati, alcuni fogli con gli spazi riservate a settanta firme speciali: quelle dei nonni e delle nonne che hanno aderito all’iniziativa.

Genitori rappresentanti dei firmatari sono stati ricevuti dall'assessore al Bilancio Roberto Nolli e dall’assessore alle Politiche educative e della Famiglia Jane Alquati: «Siamo genitori di bambini iscritti alle scuole dell’infanzia comunale e abbiamo avvicinato i nostri figli a quel servizio certi che fosse gratuito, come è sempre stato e come per altro risulta tuttora essere sul sito dell’ente. Apprendiamo però della decisione di renderlo a pagamento, con un costo imprevisto per le famiglie che va ad aggiungersi all’annunciato e già pesante aumento delle tariffe per i pasti e per i tempi integrativi. Chiediamo a voi, come rappresentanti della giunta, di rivedere questa decisione: la riteniamo inaccettabile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

24 Giugno 2013