il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


A caccia senza occhiali, a giudizio

Due cacciatori
CREMONA - A giudizio perché stava cacciando senza gli occhiali. Un cacciatore cremonese, il 23 ottobre 2010, è stato sorpreso da due guardie venatorie che hanno controllato il suo libretto di caccia e il documento riportava la prescrizione medica dell’uso delle lenti. «Ma io ci vedo benissimo, gli occhiali li ho a casa» avrebbe risposto l’uomo. Le guardie, a quel punto, hanno detto all’uomo che l’avrebbero denunciato. Nel momento in cui è stato effettuato il controllo, il cacciatore era in possesso di un fucile calibro 12 carico e i suoi cani erano sguinzagliati in pieno campo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

20 Giugno 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000