il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Il furto va per le lunghe, presi dai carabinieri

Il furto va per le lunghe, presi dai carabinieri

I carabinieri di Castelleone davanti alla Comedil

CASTELLEONE - Hanno approfittato della pausa pranzo aziendale (La Comedil) per scavalcare la recinzione e avvicinare i cavi elettrici. Il loro obiettivo era evidente: estrarre i fili di rame, avvolgerli e portarli via. L’operazione, però, è andata per le lunghe e al rientro del titolare i due ladri erano ancora all’interno della ditta. Al loro arrivo, i carabinieri li hanno trovati con i cavi già smontati, ma non ancora sottratti, e di conseguenza li hanno potuti denunciare ‘solo’ per tentato furto. Nei guai sono finiti due pregiudicati: C.M., 55enne originario di Foggia e L.M., 40enne napoletano, sia l’uno che l’altro residenti nel Cremonese.
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

17 Giugno 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000