il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


Violentarono a turno una prostituta, condannati

Violentarono a turno una prostituta, condannati
CREMONA - Hanno violentato a turno una prostituta e le hanno portato via l'incasso della serata. Sono stati condannati a tre anni e sei mesi due senegalesi. I fati risalgono alle prime ore del 26 aprile di un anno fa, quando Maria, una romena di 24 anni, si reca in caserma dai carabinieri ha denunciare quanto accaduto. I due africani che finiranno in carcere sono Niang, promessa del basket, diciotto anni compiuti sei giorni prima della violenza, e Ablaye, 27 anni, operaio, incastrati dalla descrizione della vittima e dalla grossa collana a forma diteschio indossata dal diciottenne, descritta da Maria. La difesa farà appello.
I fatti. Maria viene abbordata mentre si trova al distributore Shell di via Mantova, pattuisce il prezzo con il giovane a bordo dell'auto e si appartano in una stradina privata. Maria si accorge della presenza di un’altra persona che si stava avvicinando all’autovettura. La ragazza viene trascinata fuori, buttata a terra e minacciata. Poi violentata prima da uno, poi dall’altro. I due senegalesi fuggono portandosi via i 100 euro incassati dalla romena fino a quel momento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

11 Giugno 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000