il network

Lunedì 20 Maggio 2019

Altre notizie da questa sezione

in corso:


Ladri sorpresi da un vicino presi in meno di due ore

Ladri sorpresi da un vicino presi in meno di due ore
CICOGNOLO - Avevano già forzato la finestra di una villetta ma sono stati sorpresi da un vicino e costretti alla fuga. Scappati a mani vuote, pensavano di averla comunque fatta franca i due albanesi che domenica notte hanno tentato il furto in via. Invece, meno di due ore dopo l’assalto fallito, si sono ritrovati i carabinieri sotto casa, al quartiere Cambonino a Cremona.

E' stato proprio il vicino di casa, residente in viale Europa, ad allertare i militari. I carabinieri di Vescovato, giunti sul posto, hanno in effetti trovato in effetti segni di effrazione su un’anta e tracce nel terreno fangoso di recente passaggio. Le indagini hanno consentitoo di accertare che una Ssangyong Kyron nera era stata vista allontanarsi a fari spenti. Ulteriori verifiche sui filmati della videosorveglianza hanno permesso di individuare la targa.
Il suv, usato da poco, è stato poi trovato sotto casa del proprietario (B.N. di 27 anni). E i militari hanno rinvenuto anche le scarpe che avevano lasciato la traccia sul terreno in possesso di G.G. (31 anni) e, nel baule del veicolo, vari attrezzi da scasso (poi sequestrati). I due albanesi sono stati quindi deferiti in quanto fortemente indiziati di essere gli autori del tentato furto e per porto ingiustificato di chiavi e grimaldelli.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

10 Giugno 2013