il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Vittima insegue il rapinatore e 'aiuta' i carabinieri

Vittima insegue il rapinatore e 'aiuta' i carabinieri
CREMONA - Rapina in Lungo Po Europa, il responsabile catturato poco dopo dai carabinieri, è stato scoperto grazie alla prontezza di riflessi della vittima.
Succede tutto giovedì notte, un gruppo di amici sta tornando verso casa quando un uomo piomba addosso ad uno di loro strappandogli il giubbotto con dentro portafoglio e telefono cellulare. La vittima si rialza prontamente e  insegue il malvivente riuscendo, a sua volta, a strappargli la giacca. All’interno i documenti. Scatta la denuncia a i carabinieri che risalgono all’identità del rapinatore: T.I., 32enne, romeno. I militari si mettono subito sulle tracce, il ragazzo straniero, conscio di essere stato scoperto, non si presenta a casa. I carabinieri, però, si appostano anche sotto casa della sorella e qui lo trovano. Il 32enne ammette le sue responsabilità e viene giudicato con rito direttissimo. La refurtiva (110 euro e uno smartphone di ultima generazione) viene riconsegnata al legittimo proprietario.
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

31 Maggio 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000