il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


'Una bomba ecologica'

'Una bomba ecologica'

La conferenza stampa dei carabinieri del Noa

CREMONA - «Una bomba ecologica». Così i carabinieri del Noa hanno definito l’area di 41mila metri quadrati posta sotto sequestro alla stazione ferroviaria. Nel corso della conferenza stampa che si è tenuta questa mattina, i militari hanno spiegato che sono stati rinvenuti ingenti quantitativi di eternit, carbone e diverse traversine con creosoto (una sostanza con una elevata presenza di petrolio e cancerogena). Le zone sequestrate sono lo Scalo Cremonella e lo Scalo Squadra Rialzo. In queste aree avranno ora luogo gli accertamenti di Asl e Arpa dopo di che inizierà la bonifica. In questa prima fase e durante la bonifica, non dovrebbero esserci ripercussioni sul traffico ferroviario di passeggeri e merci. Indagati (per quella che si profila un'emergenza ambientale seconda solo al caso Tamoil), al momento, non ce ne sono. Ipotesi di reato contro ignoti, si: ‘abbandono incontrollato e gestione di illecita di rifiuti speciali e pericolosi’, ‘omissione nella tutela della salute’ e ‘omissione nella sicurezza nei luoghi di lavoro’.
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

25 Maggio 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000