il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Raddoppio Paullese, la Beltrami al Tar

Il ricorso rischia di bloccare a lungo il cantiere

Raddoppio Paullese, la Beltrami al Tar
Il secondo lotto avrebbe dovuto partire a giugno
C’è un colpo di scena a dir poco clamoroso nell’iter che riguarda i lavori per il raddoppio della Paullese. La Paolo Beltrami spa, la nota impresa di costruzioni cremonese che ha sede a Paderno Ponchielli, presenta oggi il ricorso al Tar di Brescia, contro l’assegnazione dei lavori da parte dell’amministrazione provinciale guidata da Massimiliano Salini alla Carron e alla Vezzola. L’ipotesi del ricorso era cominciata a circolare a metà della scorsa settimana, avallata dallo stesso Carlo Beltrami che, tuttavia, aveva precisato che l’azienda, insieme ai suoi legali, si stava riservando di prendere una decisione. Gli effetti ora, rischiano di essere molto pesanti e di portare al blocco dei lavori di una infrastruttura strategica per il territorio, con inevitabili ripercussioni anche sul piano politico-istituzionale.

16 Maggio 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000