il network

Lunedì 24 Luglio 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


'TERREMOTO' ALLA CANOTTIERI

La Bissolati senza presidente

Luciano Bolzoni si è dimesso dopo la turbolenta assemblea di venerdì

La Bissolati senza presidente
Ora sul tavolo l'opzione di richiamare i soci al voto

La Canottieri Bissolati è senza presidente. Alle 19 si è riunito il consiglio direttivo per decidere se restare o farsi da parte, dopo la turbolenta assemblea di venerdì, quando il bilancio preventivo 2013 era stato bocciato con 284 voti contrari e solo 75 favorevoli. Ebbene Luciano Bolzoni, alla guida della canottieri dal 2010, si è dimesso, non solo da presidente, ma anche da consigliere. Logica conseguenza della sfiducia dimostrata in assemblea. Formalmente il consiglio, anche senza presidente, potrebbe andare avanti, visto che il vice, Adriano Bernini, e gli altri componenti del direttivo sono stati eletti dalla stessa assemblea. Ma ora sul tavolo c'è la concreta possibilità che i soci della canottieri siano chiamati presto a votare per eleggere il nuovo cda.

APPROFONDIMENTO SULL'EDIZIONE CARTACEA DE 'LA PROVINCIA' IN EDICOLA GIOVEDI' 16 MAGGIO

15 Maggio 2013