il network

Giovedì 23 Novembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

La MOSTARDA
Un fantastico concentrato di “archeologia alimentare” sulle nostre tavole

La MOSTARDA

 

Blog


Rapina in concorso, arrestato minorenne

Il 9 febbraio aveva seminato il panico in viale Trento e Trieste a bordo di una vettura rubata

Rapina in concorso, arrestato minorenne
Lo scorso 9 febbraio in viale Trento e Trieste, insieme ad un amico minorenne, si era schiantato contro un'auto dei carabinieri mentre guidava - contromano e senza patente - una vettura rubata; in seguito, una volta individuato dalle forze dell'ordine, si era inferto un fendente con un coltello, ferendosi seriamente. Ora il giovane - un nordafricano classe 1995 - è stato arrestato per rapina in concorso, violenza privata e possesso di oggetti atti ad offendere. Gli uomini dell'Arma, guidati dal maresciallo D'Alfonso, hanno chiuso le indagini su quanto accaduto prima di quella notte a dir poco turbolenta. Il maghrebino a Fidenza aveva minacciato con un coltello un uomo che dormiva in auto, facendosi consegnare il cellulare, i pochi spicci aveva in tasca e, soprattutto, l'automezzo: una Fiat Punto rossa. L'auto a bordo della quale il ragazzo ha seminato il panico quel folle 9 febbraio. Ora il giovane, che a Cremona viveva in una casa d'accoglienza, è stato trasferito in un CPA di Bologna. Con lui è stata arrestata anche una coetanea, in affido presso una struttura protetta in Emilia. Il doppio arresto è stato eseguito su ordine del tribunale dei minori del capoluogo emiliano.

11 Maggio 2013