il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Asl: 'Il canile di Pieve d'Olmi è a norma'

Asl: 'Il canile di Pieve d'Olmi è a norma'

Il sopralluogo al canile di Pieve d'Olmi

PIEVE D’OLMI - Primo ‘round’ a favore di Rosetta Facciolo e del suo rifugio per cani ‘Fattoria di San Rocco’: l’Asl veterinaria ha espresso parere positivo dopo il sopralluogo (richiesto dal Comune) nella cascina affittata da Facciolo ed Ivana Manfredini e sede del tanto contestato ‘rifugio’. Gli animali risultano regolarmente registrati all’anagrafe canina e le strutture che li accolgono sono state giudicate idonee dal punto di vista igienico-sanitario.
Si allontana così l’ipotesi di un’ordinanza di sgombero immediato avanzata dal sindaco Bruno Canevari, qualora l’Asl avesse dato parere negativo. Ma il primo cittadino sembra davvero mal sopportare la presenza del rifugio: «Mi fa piacere che la struttura sia in regola, ma purtroppo questo non ci dà garanzie né sulla provenienza né sullo stato di salute degli animali. Ora vedremo se ci presenteranno tutti i documenti necessari, se no valuteremo il da farsi».
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

04 Maggio 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000