il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


OPERAZIONE DEI CC

Medico sequestrato e rapinato, arrestato tunisino

Minacciato con un coltello in stazione a Piacenza

Medico sequestrato e rapinato, arrestato tunisino
Il rapinatore si è fatto aprire le porte dell'abitazione del professionista a Cremona: via cellulari, tablet e contanti

Aveva accompagnato alcuni amici in stazione a Piacenza. E' lì che è stato avvicinato da un tunisino che, sotto la minaccia di una coltello, gli ha intimato di consegnarli i soldi. Ma l'uomo - un medico di Cremona, classe 1975 - non aveva con sé alcunché di valore. Il tunisino lo ha costretto allora a salire in auto, facendosi 'accompagnare' fin dentro l'abitazione del professionista: qui il rapinatore ha razziato due cellulari e un tablet, prima di pretendere anche denaro contante che il medico ha prelavato direttamente dal bancomat. Il tunisino, sempre col coltello in pugno, si è quindi fatto riportare a Piacenza. La vittima della rapina ha denunciato l'accaduto ai carabinieri di Cremona che, con la collaborazione dei colleghi di Piacenza, hanno impiegato una manciata di ore a rintracciare e ad arrestare il responsabile: si tratta di J.S., classe 1993, con numerosi precedenti a carico. Al momento del fermo il tunisino aveva con sé 1.200 euro in contanti e i due cellulari trafugati dall'abitazione del cremonese. Del tablet, invece, nessuna traccia. Le accuse a carico dell'arrestato sono di rapina aggravata e sequestro di persona.

02 Maggio 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000