il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Asta, 14mila euro pro Nonna quercia

Artisti e collezionisti in campo

Asta, 14mila euro pro Nonna quercia

Un momento dell'asta pro Nonna quercia

CASTELVETRO - Circa 14mila euro, che serviranno per sostenere le ingenti spese legali del ricorso contro il progetto del terzo ponte recentemente approdato al Consiglio di Stato. Questi i fondi che il comitato di ‘Nonna quercia’ ha raccolto domenica con l’asta di opere d’arte organizzata all’hotel Master di Brescia. L’appuntamento è stato possibile grazie alla generosità di 80 fra noti collezionisti e artisti, che hanno regalato oltre 100 opere: quadri, oggetti, fotografie e altre creazioni di pregio. Battitore d’asta è stato Francesco Boni, mentre il musicista Franco D’Aniello dei Modena City Ramblers (presidente del Comitato che raccoglie fondi a sostegno della causa) ha fatto gli onori di casa insieme ad altri componenti del comitato. Una quarantina di opere non sono state battute per mancanza di tempo: verranno messe in vendita dai prossimi giorni tramite il sito del gruppo, www.salviamononnaquercia.com.
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

22 Aprile 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000