il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SAN BASSANO

Anziana in ospedale, sciacalli in casa

Anziana in ospedale, sciacalli in casa
SAN BASSANO — La ricoverano in ospedale e due giorni dopo le svaligiano la casa. Esiste un crimine più odioso che rubare nell’abitazione di un’anziana che vive da sola? Purtroppo la risposta è sì: e cioè commettere quel genere di reato, approfittandosi delle precarie condizioni di salute della vittima. Chi nei giorni scorsi ha violato il domicilio di una 75enne sambassanese, rubandole buona parte dell’oro custodito nei cassetti, sapeva o non sapeva che la donna poche ore prima era stata portata via in ambulanza? Il sospetto, inquietante ma legittimo, è che ne fosse al corrente. L’alloggio in questione è situato in via Roma, strada principale del paese. E qualche giorno fa, quando i mezzi del 118 sono arrivati a sirene spiegate per soccorrere la pensionata, sono stati notati da tutti. Difficile, dunque, non pensare a un collegamento, anche se al momento mancano le prove.
Da quanto si è appreso, l’intrusione è partita dal retro dell’abitazione. Ed è stata portata a termine entro 48 ore dal ricovero della padrona di casa, particolare che solleva più di un cattivo pensiero e che lascia intravedere, dietro a un colpo tanto odioso, l’ombra di uno ‘sciacallo’. Di una persona che sapeva dell’assenza della proprietaria e, senza porsi il minimo scrupolo, l’ha ugualmente violata e derubata, dando corso al più miserabile dei furti.

20 Aprile 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000