il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Razzie nei capannoni, fermati due pregiudicati

Razzie nei capannoni, fermati due pregiudicati

I carabinieri nell'allevamento Gavazzoni

CASTELLEONE - Fermati e identificati prima di entrare in azienda: i carabinieri di Castelleone hanno denunciato per tentato furto aggravato due pregiudicati calabresi residenti nel Bresciano, sorpresi all’interno dell’allevamento Gavazzoni. F.B., 26 anni, e R.B. di 21, non sono stati arrestati in quanto bloccati prima che iniziassero a portare via materiale, ma in seguito alla loro identificazione i militari hanno buone ragioni per credere che le razzie notturne nei capannoni di Corte Madama, da mesi nel mirino delle gang dei metalli, si siano definitivamente concluse.
I titolari, esasperati, si erano ridotti a passare la notte alla finestra per cercare di avvistare presenze o mezzi non autorizzati all’interno dell’azienda: precauzione che alla fine si è rivelata vincente, dal momento che il blitz risolutivo è scattato dopo una telefonata del proprietario, allarmato da movimenti sospetti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

17 Aprile 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000