il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


BARRIERE ARCHITETTONICHE

La poetessa disabile fuori dalla biblioteca

La poetessa disabile fuori dalla biblioteca

La biblioteca di Pizzighettone e nel riquadro Clementina Negri

PIZZIGHETTONE - E’ una denuncia forte, e insieme un appello, quello di Clementina Negri. Conosciuta da tutti come Clemy, poetessa affetta da tetraparesi spastica, 61 anni tutti trascorsi su una sedia a rotelle, è appassionata di libri. Ma per lei, come per tutte le persone con difficoltà motorie, la biblioteca civica resta inespugnabile. «Ho espresso più volte, nel corso degli anni, il desiderio di potermi recare presso la biblioteca di Pizzighettone così da avere la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di generi e autori e farmi consigliare dal personale. Purtroppo da sempre le barriere architettoniche rendono questo luogo inaccessibile. Ma forse si è arrivati alla svolta. L’assessore ai lavori pubblici Massimo Antelmi promette che entro l’anno sarà installato un ascensore.
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO
Approfondimento sull'edizione cartacea de La Provincia in edicola venerdì 12 aprile

11 Aprile 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000