il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


Riorganizzazione e precari: Comune, sale la tensione

Riorganizzazione e precari: Comune, sale la tensione

L'assemblea dei dipendenti di lunedì mattina

CREMONA - Giornata calda in Comune. Nel giorno in cui verrà designato il vicesindaco (vertice di maggioranza alle 18.30) la mattinata si è aperta con una assemblea dei dipendenti.
Un incontro molto partecipato: sul tavolo la riorganizzazione e la questione precari legata alla sentenza della Corte dei Conti. Se il Comune dovesse essere condannato, i 32 precari che erano stati assunti rischierebbero il posto di lavoro. Sala dei quadri gremita, persone appoggiate alle pareti e in piedi vicino all'entrata. Un segnale piuttosto chiaro del malcontento che queste vicende stanno creando tra i dipendenti. Erano in 170 i dipendenti presenti e durante la riunione hanno approvato un documento all’unanimità. Si chiede, innanzitutto, un confronto corretto con un referente dell’amministrazione a causa di relazioni sindacali che vengono giudicate carenti. In secondo luogo i dipendenti sostengono che alcuni lavori affidati all’esterno (riorganizzazione, consulenze) avrebbero potuto essere fatti internamente. Per questo motivo i dipendenti chiedono che le spese sostenute per questi lavori vengano detratte dai premi di produttività di coloro i quali hanno esternalizzato i lavori. Dall’assemblea odierna è emerso anche l’auspicio che si concluda positivamente la vicenda dei 32 precari.
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

08 Aprile 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000