il network

Martedì 28 Marzo 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Fiera del Libro
Dal 7 aprile al 7 maggio - Gallevia XXV aprile - Cremona

Fiera del Libro

 

Blog


Bufera su Demicheli, anche la Lega chiede le dimissioni

Bufera su Demicheli, anche la Lega chiede le dimissioni

Claudio Demicheli

CREMONA - Non si placa la polemica sui servizi al cimitero affidati dal Comune alla cooperativa Idea lavoro onlus. Dopo il Pd, ora è la Lega Nord a chiedere le dimissioni al suo ex compagno di partito, l’assessore Claudio Demicheli, ‘reo’ di aver affidato il servizio di sepoltura a una cooperativa che ha impiegato un lavoratore in nero, come ha svelato l’indagine dell’Ispettorato del lavoro. La richiesta di dimissioni arriva dal commissario cittadino, Stefano Borghesi, attraverso una nota stampa: «Pensavamo che prima di privatizzare dei servizi, soprattutto con degli affidamenti diretti, fossero almeno stati fatti dei controlli sui soggetti affidatari. Purtroppo apprendiamo che così non è stato e che la cooperativa alla quale sono stati dati in gestione i servizi cimiteriali, è stata trovata dall’ufficio Ispettorato del lavoro non in regola nella copertura previdenziale di un lavoratore». Per Borghesi «è l’ennesima figuraccia di questa amministrazione, oltre al ‘danno’ anche la beffa: non si è andati nella direzione di diminuire le spese per l’esternalizzazione dei servizi e ora si scoprono anche questi provvedimenti sanzionatori a carico della cooperativa in questione. Preso atto di tutto ciò, crediamo che l’assessore farebbe bene a dimettersi».
L’affondo di Demicheli non si fa attendere. Ed è durissimo. «Borghesi si preoccupi di più a trovare chi all’interno della sezione di Cremona ha rubato, per ben due volte, i soldi delle tessere dei militanti e dei sostenitori, circa quattromila euro chiusi in un cassetto nell’armadio della sede della Lega, e poi venga a farmi la morale». Quanto al lavoratore in nero, «non è un dipendente del cimitero. Che potevo saperne io?».
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

07 Aprile 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000