il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CAPPELLA CANTONE

Auto segata in due in un fosso

Discarica selvaggia: non c'è limite al peggio

Auto segata in due in un fosso
Individuato il colpevole: multa di 1.600 euro
Di discariche abusive se ne sono viste parecchie negli ultimi anni, e in aperta campagna sono stati rinvenuti i rifiuti più impensabili, ma un’automobile segata in due, con entrambe le parti gettate in un canale di scolo, a Cappella Cantone, è un’immagine tanto avvilente quanto inedita. Quantomeno per il Cremonese. Se ne potrebbe dedurre che al peggio non c’è fine, e probabilmente è vero, ma in questo caso se non altro ci si può consolare col fatto che l’autore dell’ennesimo scempio ambientale non resterà impunito. L’agente di polizia locale Paolo Pilla l’ha identificato e sanzionato: si tratta di un romeno 26enne residente a Castelleone, al quale è stata comminata una sanzione da 1.600 euro, oltre alle spese di rimozione e smaltimento del mezzo.

29 Marzo 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000