il network

Venerdì 24 Maggio 2019

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


CREMONA

25 Aprile, celebrazioni in piazza. Galimberti ricorda Aldo Moro

XXV Aprile,  celebrazioni in piazza. Protesta degli antagonisti

CREMONA (25 aprile 2019) - Si sta celebrando in città la Liberazione, con un articolato programma predisposto dal Comune, in collaborazione con il Comitato Costituzione Liberazione. Alle 9, al civico cimitero, si è tenuta la messa alla Cappella ai Caduti celebrata da monsignor Ruggero Zucchelli; corteo con sosta e deposizione di corone d’alloro e fiori alla Cappella ai Caduti Civili, alla Cappella dei fratelli Di Dio, ai monumenti commemorativi dei soldati uccisi a Cefalonia e Corfù e dei Caduti per la Resistenza. Alle 10.15, dalla piazzetta di fronte a San Luca, è partito il corteo per piazza del Comune, preceduto dal Complesso bandistico Città di Cremona, dalla storica bandiera tricolore, dai labari delle associazioni partigiane e dai gonfaloni del Comune e della Provincia. Alle 11, in piazza del Comune sono interventuti il sindaco Gianluca Galimberti, Davide Viola, presidente della Provincia e Giovanni Scotti in rappresentanza delle Associazioni Partigiane. Galimberti, nel suo discorso molto applaudito, ha ricordato le parole di Aldo Moro: "State attenti, voi tutti che avete a cuore le istituzioni, a non coinvolgere nel discredito e nella sfiducia gli organi che le istituzioni garantiscono e soprattutto in un momento come questo, tanto delicato e difficile. Non sono in discussione, non sono in gioco partiti e persone. E' in discussione lo Stato, l'equilibrio costruttivo della comunità nazionale". Non sono mancati gli striscioni di protesta da parte degli anarchici affissi durante la notte. A seguire la deposizione delle corone alla lapide dei Caduti per la Libertà, alla lapide Medaglia d’oro CVL (Corpo Volontari della Libertà) in cortile Federico II e alla lapide dedicata alle Donne cremonesi della Resistenza. Nel Cortile Federico II sono esposte le fotografie dei partigiani cremonesi caduti per la libertà a cura dell’Anpi. Infine, alle 12.15 nella Sala dei Quadri, verranno consegnate le borse di studio della Resistenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

25 Aprile 2019