il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Il tiratore Di Giosia muore durante una gara

Il tiratore Di Giosia muore durante una gara

Di Giosia è il primo da sinistra

SOSPIRO - È morto all’improvviso Roberto Di Giosia, a soli 59 anni, mentre svolgeva una gara di ‘bench rest’, una specialità del tiro a segno (carabina), tradito quasi certamente da un arresto cardiaco. Di Giosia lavorava presso Padania Acque, dopo aver lavorato all’Aem; era un esperto nelle discipline di tiro a segno e per questo sabato pomeriggio era a Modena con la moglie Tiziana Longhi, anche lei esperta e appassionata di questa disciplina. 
Durante la gara, la seconda di campionato, l’uomo è stato colto da un malore ed è rovinato a terra; i soccorsi sono scattati immediatamente, i sanitari hanno prima intubato l’uomo, poi hanno provato con il defibrillatore, ma per il 59enne di Sospiro ogni tentativo si è rivelato vano.
Il funerale si svolgerà mercoledì 27 alle 10.45. Il feretro partirà dall’Ospedale Maggiore per recarsi al cimitero di Cremona, dove Roberto riceverà l’ultimo saluto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

25 Marzo 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000