il network

Lunedì 25 Marzo 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Via del Sale senza pace, dopo la rapina è tornata la paura

Il raid alla Coop dei due banditi incappucciati armati di pistola ha lasciato il segno tra i residenti che chiedono più sicurezza

Via del Sale senza pace, dopo la rapina è tornata la paura

CREMONA - Due rapine e cinque furti nell’arco degli ultimi dieci mesi. Tutti avvenuti nel supermercato e nel parcheggio antistante, dove non si contano gli episodi di questua molesta, di automobilisti percossi dagli abusivi perché non lasciano il carrello né un obolo, perfino un arresto per spaccio di droga: un nigeriano che per piazzare le sue dosi aveva scelto proprio quegli stalli, a pochi metri da piazza Cadorna. Adesso, dopo l’ultimo colpo - la rapina di sabato 16 febbraio alla Coop, subito dopo la chiusura [LEGGI] - nel tratto di via del Sale adiacente a quel centro vendita, la paura e il senso di insicurezza tornano. Ha lasciato il segno l’incursione dei due banditi che, incappucciati e armati di pistola, hanno minacciato due addette per poi fuggire con 3.500 euro. Le indagini per individuare i responsabili stanno impegnando gli uomini della questura, mentre i residenti invocano più sicurezza e un vero recupero della zona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

17 Febbraio 2019

Commenti all'articolo

  • gianfranco

    2019/02/20 - 20:08

    io sono uno dei residenti, abito di fronte al punto vendita, e non sto avvertendo nessun senso di paura, la zona è pericolosa come le altre della città, se poi due disperati invece di andare a lavorare hanno scelto di rischiare e rubare in un supermercato questo poteva succedere in qualsiasi parte della città.

    Rispondi

  • They

    2019/02/19 - 06:06

    Sindaci che contestate il decreto sicurezza trovate la soluzione a questo!

    Rispondi

  • marco

    2019/02/18 - 15:03

    Continuate a svuotare il centro città dal piccolo commerciante ..... continuate .....

    Rispondi