il network

Sabato 16 Febbraio 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMORANO

Spaccia davanti al bar, arrestato

Controllo positivo dei carabinieri in seguito a segnalazioni di cittadini

Spaccia davanti al bar, arrestato

CASALMORANO - Nella serata di venerdì 18 gennaio, i carabinieri hanno tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di "spaccio di sostanze stupefacenti" E.D.K., nato in Egitto classe 1990, residente a Soresina, ma di fatto domiciliato a Casalmorano. A seguito di un controllo, attuato sulla base di alcune segnalazioni di privati cittadini, è stato sorpreso all’esterno di un bar a cedere cocaina ad un operaio 25enne di Trigolo dietro corrispettivo di 120 euro. Il giovane aveva altra droga in una tasca del giubbino. Anche la perquisizione domiciliare ha dato esito positivo.

Gli accertamenti svolti negli ultimi dieci giorni dai carabinieri hanno consentito di dimostrare come l’arrestato avesse posto in essere da almeno un mese, un florido giro di spaccio nei pressi di un bar dove era solito trascorrere il suo tempo. In particolare, dopo aver avvicinato i clienti tra i giovani dell'esercizio pubblico, cedeva le dosi all’esterno del locale in una zona defilata.

Nel medesimo contesto è stato denunciato in stato di libertà per il reato di "spaccio di sostanze stupefacenti" R.M.A.M., nato in Egitto classe 1998, residente a Francavilla Fontana (Bs), ma di fatto domiciliato a Casalmorano, poiché risulta aver coadiuvato l’arrestato nell'attività illecita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

19 Gennaio 2019